Innovazione e sicurezza elettrica

L’associazione Prosiel è in prima linea nella promozione della cultura della sicurezza e dell’innovazione elettrica e nel trasmettere i benefici dell’uso efficiente delle tecnologie per l’automazione degli edifici

Come deve essere un impianto elettrico per considerarsi a norma e quindi sicuro? Purtroppo in Italia spesso gli impianti sono obsoleti e non sicuri, realizzati prima degli anni 90, ma raramente si pensa che possano rappresentare un pericolo. Un impianto moderno è infatti la base per evitare rischi, accrescere il valore economico dell’abitazione e ridurre i costi energetici.

prosiel logoProsiel è un’Associazione senza scopo di lucro nata nel 2000 che raccoglie i principali attori della filiera elettrica, quali distributori di energia, utility, produttori di materiale elettrico, agenti, grossisti, installatori, progettisti, enti normatori e certificatori, amministratori di immobili, etc., con lo scopo di promuovere l’innovazione, una maggiore cultura della sicurezza elettrica e del risparmio energetico.

Prosiel si propone di:

  • essere un punto di riferimento per la definizione di un sistema efficace di verifiche periodiche degli impianti elettrici in modo da assicurare la sicurezza di edifici e persone;
  • aiutare la filiera elettrica a diventare virtuosa favorendo l’uso di tecnologie innovative per l’automazione dell’edificio;
  • favorire l’innovazione dei nuovi impianti elettrici per rispondere alle esigenze di comfort e benessere;
  • promuovere l’ammodernamento degli impianti obsoleti al fine di usufruire dei benefici che le tecnologie possono offrire in termini di sicurezza ed efficienza energetica;
  • rendere consapevole l’utente informandolo sul corretto utilizzo dell’impianto elettrico e sulla manutenzione periodica per preservare efficienza e sicurezza.

Le guide e i rapporti pubblicati da Prosiel

Pubblica la prima Guida nel 1989, dal titolo La sicurezza elettrica nei condomini, per aiutare amministratori di immobili, progettisti, installatori e costruttori edili a garantire la sicurezza elettrica dei cittadini in occasione dell’emanazione della Legge 46/90 sulle Norme per la sicurezza degli impianti.

Nel 2000 pubblica due Guide: Sicurezza in casa rivolta agli utilizzatori degli impianti elettrici domestici e Comfort e gestione dell’energia, pensata per illustrare le scelte e i comportamenti più opportuni per valorizzare l’immobile e aumentare la soddisfazione di chi dovrà viverci.

Nel 2002 presenta il 1° Rapporto sul mercato elettrico, incentrato sulla situazione dell’impiantistica elettrica in Italia e nel 2004 il 2° Rapporto annuale sulla sicurezza elettrica, che contiene un’indagine svolta dall’Istituto di Ricerca Demoskopea su un campione di famiglie che fotografa la situazione italiana. Sempre nel 2004 viene promosso il mese della sicurezza elettrica, un progetto di un check-up gratuito dell’impianto elettrico presso le abitazioni a Bari e Reggio Emilia.

Il 3° Rapporto annuale sulla sicurezza elettrica risale al 2005 mentre nel 2006 pubblica un’integrazione alla Guida alla sicurezza elettrica nel condominio. Nel 2008 e nel 2010 vengono aggiornati i dati dell’indagine sulla situazione della sicurezza elettrica nelle case degli italiani.

Nel 2010 promuove la campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza elettrica La Famiglia Fuori Norma, patrocinata dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Norma CEI 64-8: quale livello sei?

Nel 2011, anno di approvazione della nuova Variante alla Norma CEI 64-8 che classifica gli impianti elettrici domestici in tre livelli, sbarca su Facebook e nel 2012 produce un video “La nuova norma 64-8”, pubblicato su YouTube.

Il libretto d’Impianto Elettrico

App Prosiel libretto di impianto elettricoIl 2015 vede la nascita del Libretto d’Impianto Elettrico, un documento gratuito che ha ottenuto il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, utile sia al professionista sia al consumatore. Il Libretto è stato predisposto per raccogliere le istruzioni d’uso e manutenzione delle apparecchiature che fanno parte dell’impianto, le relative garanzie e ogni informazione fornita dall’impresa installatrice per la sua migliore gestione affinché l’utente abbia la possibilità di adempiere i propri obblighi e ottenere le migliori prestazioni previste in assoluta sicurezza.

A luglio del 2017 è resa disponibile la versione digitalizzata per dispositivi Apple e Android che permette agli installatori e verificatori di compilare il Libretto direttamente sul proprio smartphone o tablet e inviare al cliente una copia digitale. La Digital Edition, per garantire una migliore comprensione del testo a tutti i potenziali fruitori presenti sul territorio, è utilizzabile in italiano, francese, inglese e tedesco.Le attività di Prosiel

Le attività di Prosiel

Prosiel Roadtour 2019 – Si stanno svolgendo 15 seminari itineranti sul territorio nazionale dal titolo Energie in movimento – Crescita, opportunità e tecnologie per lo sviluppo della mobilità elettrica nelle città – con la collaborazione di FME (Federazione Nazionale Grossisti Distributori Materiale Elettrico). Molti appuntamenti sono ospitati presso importanti distributori di materiale elettrico e le relazioni sono incentrate su:

  • applicazione tecnica del Libretto d’Impianto Elettrico uso abitativo e introduzione Libretto Impianto Elettrico parti comuni del condominio;
  • la ricarica dei veicoli elettrici: opportunità e impatto per il comparto elettrico con riferimento alla prossima edizione della Guida CEI 64-53. “Edilizia ad uso residenziale e terziario – Guida per l’integrazione degli impianti elettrici utilizzatori e definizione di impianti ausiliari, telefonici e di trasmissione dati negli edifici. Criteri particolari per edifici ad uso prevalentemente residenziale”.Questa ultima relazione pone come obiettivo il ruolo e le opportunità per progettisti, impiantisti e costruttori sulla implementazione degli impianti per la ricarica dei veicoli elettrici in edilizia residenziale, considerata anche la sempre più ampia diffusione dei veicoli e degli ampi investimenti delle industrie automobilistiche negli ultimi anni. Inoltre, l’argomento si articolerà sui concetti:
    • diversi modelli di business legati alla ricarica elettrica dei veicoli, con particolare attenzione alle modalità di interfaccia con il cliente ed alle scelte fatte in termini di tariffazione, alla luce delle limitazioni previste dalla normativa vigente;
    • identificare le principali evoluzioni in atto e in fase di sviluppo con riferimento ai modelli di accumulo fisico e valutarne il possibile impatto – come opportunità – per la mobilità elettrica grazie anche all’evolversi della economia della sharing economy.

Libretto impianto elettrico per il condominio

Prosiel sta predisponendo il Libretto d’Impianto Elettrico per il Condominio, dedicato agli Amministratori condominiali e ai condòmini, al fine di porre l’attenzione sulla sicurezza delle parti comuni del condominio. Il libretto darà tutte le informazioni sullo stato degli impianti e fornirà le indicazioni sugli eventuali interventi affinché gli stessi siano conformi alle leggi in vigore.

Libro Bianco sulla sicurezza degli impianti elettrici domestici

Il Libro Bianco ha lo scopo di fotografare la situazione degli impianti elettrici nelle abitazioni italiane, sensibilizzando l’opinione pubblica e le istituzioni alla necessità di adeguare gli impianti per la messa in sicurezza. Il Libro Bianco comprenderà anche l’indagine statistica quali-quantitativa commissionata all’Istituto Piepoli.

Redazione
Informazioni su Redazione 1027 Articoli
La redazione di ElettricoMagazine è composta da esperti di settore e technical writers che approfondiscono i temi legati all'integrazione impiantistica e connessa, l'energia, il comfort e la sostenibilità.