Un unico sito istituzionale dedicato al Superbonus

Il sottosegretario Fraccaro nel forum organizzato da Italia Solare ha parlato della necessità un punto unico di riferimento e della probabile estensione nella prossima legge di bilancio

“Il Superbonus rappresenta una grande prospettiva di crescita, soprattutto per il settore del fotovoltaico che negli ultimi anni ha avuto degli andamenti discontinui, per usare un eufemismo…”. Riccardo Fraccaro non soltanto è il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ma è anche uno degli esponenti del governo che più si è speso per la realizzazione di un provvedimento che è divenuto subito parte integrante dei discorsi degli italiani, in attesa che cominci a dispiegare i suoi effetti sul campo.

Riccardo Fraccaro, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio
Riccardo Fraccaro, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio

Auspicio: la domanda sopravanzerà l’offerta

L’intervento di Fraccaro ha aperto la smart conference organizzata da Italia Solare e dedicata al Superbonus 110%, con le relative indicazioni normative e tecniche per il fotovoltaico. Il sottosegretario ha voluto sottolineare le potenzialità del provvedimento con un paradosso: “Mi auguro che nel prossimo anno si andrà incontro ad una scarsità di manodopera e di materiali, perché questo significherà che grazie al ricorso di massa al Superbonus la domanda finirà per sopravanzare l’offerta“.

Mercato enorme, tutti possono guadagnarci

Chiave di volta dell’auspicato successo, il meccanismo di funzionamento: “Il mercato di riferimento – ha spiegato Fraccaro – è enorme e c’è davvero spazio per tutti. Con l’applicazione del Superbonus tutti possono guadagnarci, dai professionisti e le imprese fino alle banche ed agli altri finanziatori. Al riguardo credo che sarebbe utile dar vita a dei tavoli territoriali, magari a livello provinciale, dove raggruppare la parte politica, gli ordini professionali e tutti gli altri attori, comprese le banche del territorio. Tutti a uno stesso tavolo per fare squadra, lavorare assieme e creare delle sinergie. Perché, lo ripeto, c’è spazio per tutti, grandi e piccoli”.

Verso l’estensione dei termini nella legge di bilancio

Uno scenario in cui la domanda supera l’offerta presuppone però che sia possibile il suo smaltimento nel tempo, cosa al momento impossibile vista la scadenza del Superbonus fissata alla fine del 2021. E questo rimanda al tema dell’auspica estensione temporale del provvedimento.

“Non soltanto sono favorevole – ha affermato Fraccaro -, ma ormai ritengo che si vada con forza in questa direzione. Sia il ministero dell’Economia che quello dello Sviluppo Economico si sono espressi in modo affermativo. Per avere l’ufficialità dell’estensione del termine, che poi è la cosa che interessa a professionisti ed imprese, occorre attendere il varo della legge di bilancio entro la fine dell’anno”.

Spesso approccio sbagliato

In attesa dello spostamento dei termini, c’è però da lavorare sul presente con le molte problematicità già emerse legate all’applicazione del provvedimento. “La maggior parte dei professionisti e delle imprese – ha rimarcato il sottosegretario – si rivolge al mercato ancora con tante incertezze e questo porta a non offrire tutte le possibilità del Superbonus. Ad esempio, spesso viene detto al potenziale cliente che deve essere lui a provvedere al finanziamento dei lavori mentre fra le tre possibilità per gestire il costo dell’intervento c’è quella, a mio avviso la più importante, che prevede la cessione preventiva del credito d’imposta all’impresa in cambio di uno sconto che azzera la fattura grazie al recupero del 110%”.

Portale unico Superbonus

Quanto al governo, Fraccaro si è soffermato su un’iniziativa di prossima realizzazione: “Dobbiamo cercare di dare delle risposte univoche ed avere un unico punto di riferimento comunicativo. Per questo stiamo lavorando con l’Agenzie delle Entrate, l’Enea, il Mef e il Mise per realizzare un portale comune nel quale convogliare tutte le informazioni relative al Superbonus, inoltre mettendo a disposizione degli utenti e dei professionisti un’unica area dove chiedere dei chiarimenti ottenendo le risposte nel più breve tempo possibile. Il portale unico Superbonus sarà a disposizione fra pochi giorni e provvederemo a pubblicizzarne la sua realizzazione”.

Marco Ventimiglia
Informazioni su Marco Ventimiglia 93 Articoli
Giornalista professionista ed esperto di tecnologia. Da molti anni redattore economico e finanziario de l'Unità, ha curato il Canale Tecnologia sul sito de l'Unità